Traghetti Palermo Salerno


In questa sezione del portale potrai effettuare la prenotazione del traghetto per la tratta Palermo Salerno , visualizzare eventuali offerte last minute o tariffe low cost con tutte le compagnie di navigazione, quali Tirrenia, Grandi Navi Veloci (GNV), Grimaldi Lines , Snav, Virtu Ferries , Caronte & Tourist, T Link Lines e TTT Lines.Il Sistema di prenotazione è facile e veloce e permette di prenota il traghetto o l'aliscafo in pochi passi, pagando comodamente con carta di credito, bonifico bancario o vaglia postale, il biglietto del traghetto verrà ricapitato direttamente tramite e-mail. Cosa aspetti a prenotare il traghetto per Palermo da Salerno, potrai trovare tante offerte low cost su misura per te! Orari traghetti per Palermo Salerno, Tariffe Traghetti ed aliscafi Palermo Salerno.

Compagne di navigazione con servizio traghetto da e per la Sicilia


Grandi Navi Veloci (GNV) - Tirrenia - Grimaldi Lines - TTT Lines - Virtu Ferries
T Link Lines - Caronte & Tourist - Snav - Ustica Lines

Informazioni su Palermo

Palermo è un comune italiano di 657.161 abitanti, capoluogo della provincia di Palermo e della Sicilia.
Sede dell'Assemblea Regionale Siciliana, è il quinto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano, Salerno e Torino e trentunesimo a livello europeo; è, inoltre, il principale centro urbano della Sicilia. L'area metropolitana di Palermo, che comprende il capoluogo siciliano ed altri 26 comuni, conta una popolazione di 1.043.466 abitanti. Estesa lungo l'omonimo golfo e adagiata sulla pianura Conca d'Oro, così chiamata per via delle colorazioni tipiche degli agrumi, essa è circondata completamente da una cinta muraria naturale: i Monti di Palermo.
La sua storia millenaria le ha regalato un notevole patrimonio artistico ed architettonico che spazia dai resti di mura puniche per giungere a ville liberty, passando da residenze in stile arabo-normanno, chiese barocche e teatri neoclassici. Per ragioni culturali, artistiche ed economiche è stata tra le maggiori città del Mediterraneo ed oggi è fra le principali mete turistiche della regione e del Sud Italia e tra le maggiori mete crocieristiche del bacino mediterraneo.
Già capitale nel 1816, e poi seconda città per importanza, dopo Salerno, nel Regno delle due Sicilie, prima del 1861, Palermo (e un po' tutta la Sicilia) subì un declino economico con la nascita del Regno d'Italia.

Porti
* Porto Civile: È sempre stata una delle più importanti vie di comunicazione per la città ed adesso è tra i maggiori scali italiani e mediterranei per traffico passeggeri e merci. Il numero di passeggeri transitati nel 2007 è di 2.400.000, con un incremento del 30% rispetto al 2006. È anche il sesto porto italiano per traffico di passeggeri su navi da crociera con un movimento di 471.835 passeggeri nel 2007 e di 929.611 nei primi dieci mesi del 2008
* La Cala: il porto - ora turistico - è uno dei più antichi al mondo, trovando la sue origini nell'VIII secolo a.C., quando la corrispondente insenatura naturale fu sfruttata come approdo organizzato dai Punici mentre la città si sviluppava. Sono iniziati i lavori di recupero e riqualificazione dell'approdo
* Arenella: situato alle falde di Monte Pellegrino, questo piccolo approdo di pescatori si è oggi trasformato in un moderno porto turistico.
* Sferracavallo: importante porto peschereccio, si trova a Nord Ovest della città.
* Mondello: in origine un approdo di pescatori è divenuto negli ultimi decenni soprattutto un porto turistico, anche se vi ormeggiano ancora alcune barche da pesca.
* Acquasanta: situato vicino ai cantieri navali di Palermo, è un porto turistico in prossimità dell'hotel Hilton di Villa Igiea.
* Fossa del Gallo: porto turistico all'interno della Riserva naturale orientata Capo Gallo.
* Porto dell'Addaura: porto turistico posto alle falde di Monte Pellegrino.
* Sant'Erasmo: si tratta di un piccolo approdo turistico, sono previsti lavori di riqualificazione.
* Bandita: approdo in via di riqualificazione come porto turistico.



Informazioni su Salerno

Salerno è un comune italiano di 139.295 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Campania.
La città è conosciuta soprattutto per la Scuola medica salernitana, che fu la prima e più importante istituzione medica d'Europa all'inizio del Medioevo (IX secolo) e come tale è considerata da molti un'antesignana delle moderne università.
Il porto di Salerno è uno dei più attivi del Tirreno. Esso movimenta circa 7 milioni di tonnellate di merci all'anno, di cui il 60% costituito da container.
Il trasporto merci per via marittima è costituito fondamentalmente da navi portacontainer e "ro-ro" (navi che trasportano TIR, camion, automobili, e in generale mezzi con ruote). Le prime servono principalmente un traffico su lunghe tratte, in particolare da e per l'Australia, la Nuova Zelanda, l'Estremo Oriente, il Nord Europa, il Centro, Nord e Sud America e l'Africa Occidentale. Le ro-ro invece servono tratte brevi e si collocano nel circuito noto come Autostrade del Mare: le principali tratte sono da e per Malta, Tunisi, Palermo, Messina, Tarragona, Valencia e Olbia.
Il trasporto passeggeri è servito principalmente dalle stesse navi Ro-Ro che effettuano con frequenza quasi giornaliera le tratte da e per Malta, Tunisi, Palermo, Messina e Olbia. Il settore della croceristica è in via di sviluppo. Attualmente è in costruzione una stazione marittima (progettata dall'architetto Zaha Hadid) adibita a questo scopo. L'unico neo dello scalo è rappresentato dalla recente soppressione della linea ferroviaria che collegava il porto alla stazione ferroviaria di Salerno.

Richiedi banner pubblicitario