Traghetti Livorno Olbia


In questa sezione del portale potrai effettuare la prenotazione del traghetto o nave per la tratta Livorno Olbia, visualizzare eventuali offerte last minute o tariffe low cost con tutte le compagnie di navigazione, quali Moby Lines, Tirrenia, Grandi Navi Veloci (GNV), Saremar, SNCM, La Meridionale, Snav, Grimaldi Lines, Sardinia Ferry e Car Ferry.Il Sistema di prenotazione è facile e veloce e permette di prenota il traghetto o l'aliscafo in pochi passi, pagando comodamente con carta di credito, bonifico bancario o vaglia postale, il biglietto del traghetto verrà ricapitato direttamente tramite e-mail.Cosa aspetti a prenotare il traghetto per Livorno a Olbia, potrai trovare tante offerte low cost su misura per te! Orari traghetti per Livorno Olbia, Tariffe Traghetti ed aliscafi Livorno Olbia.

Compagne di navigazione con servizio traghetto da e per la Sardegna


Moby Lines - Tirrenia - Grandi Navi Veloci - Snav - Grimaldi Lines -Sardinia Ferries
SNCM - Saremar - La Meridionale



Informazioni su Livorno

Livorno è una città della Toscana di 160.742 abitanti, capoluogo della provincia omonima.
Situata lungo la costa del Mar Ligure, Livorno è uno dei più importanti porti italiani, sia come scalo commerciale che turistico, centro industriale di rilevanza nazionale e, tra tutte le città toscane, è solitamente ritenuta la più giovane, sebbene nel suo territorio siano presenti testimonianze storiche di epoche remote sopravvissute ai massicci bombardamenti della seconda guerra mondiale.
La città, sviluppatasi a partire dalla fine del XVI secolo per volontà dei Medici, è celebre per aver dato i natali a personalità di prestigio come Amedeo Modigliani, Pietro Mascagni, Giovanni Fattori e Carlo Azeglio Ciampi. In passato, fino ai primi anni del Novecento, è stata inoltre una meta turistica di rilevanza internazionale per la presenza di importanti stabilimenti balneari e termali, che conferirono alla città l'appellativo di Montecatini al mare.
Livorno, che alla fine del XIX secolo contava circa 100.000 abitanti ed era l'undicesima città d'Italia e la seconda della Toscana per popolazione, negli ultimi decenni è andata incontro ad un sensibile decremento del numero di abitanti, tanto che oggi risulta essere la ventiquattresima città d'Italia e la terza della Toscana dopo Firenze e Prato.
Il porto di Livorno è, sin dalle sue origini, uno dei più importanti del Mediterraneo: può movimentare qualsiasi tipo di merce, da quella liquida a quella solida in rinfusa, alle automobili, ai prodotti congelati, alla frutta, agli impianti destinati alle imprese industriali, ma soprattutto movimenta migliaia di containers in arrivo ed in partenza per tutto il mondo.
Inoltre il porto labronico è anche un frequentato scalo passeggeri, capace di ospitare anche i più grandi transatlantici del mondo, come il "Queen Mary 2", che ha fatto di Livorno una rotta abituale. Al consueto traffico passeggeri, interessato ai traghetti, si è aggiunto, negli ultimi anni, quello crocieristico, con più di 600.000 croceristi; invece, al 2006, i passeggeri dei traghetti sono stati oltre 2.300.000.
La città dispone anche di porticcioli per imbarcazioni da diporto: oltre al porto "Nazario Sauro", situato nei pressi dello scalo maggiore, altri approdi si trovano nei quartieri di Ardenza, Antignano e nella frazione di Quercianella. I fossi medicei ospitano pure un gran numero di imbarcazioni di modeste dimensioni.



Informazioni su Olbia

Olbia è una città italiana di 56.259 abitanti, capoluogo, con Tempio Pausania, della provincia di Olbia-Tempio in Sardegna. È stata l'antica capitale del Giudicato di Gallura e la prima sede vescovile della Gallura (Diocesi di Civita - Ampurias sino al 1839). La città, una delle principali della Sardegna, è una realtà industriale e commerciale in piena espansione. Ha conosciuto negli ultimi decenni un rilevante aumento demografico ed uno sviluppo assai rapido della sua economia con il numero degli abitanti raddoppiato tra gli anni 1951 ed il 1981. Attualmente ne conta oltre 56.000, (nel 1964 erano 18.800). Il territorio comunale, con una superficie di 376,10 km², si pone al 24º posto tra i Comuni italiani per estensione.
Ricca di insediamenti turistici molto conosciuti, tra i quali Porto Rotondo e Portisco, è dotata di infrastrutture che ne fanno un polo turistico molto importante per l'intera Isola. Olbia è il motore economico della provincia e uno dei più importanti della regione. A partire dal nucleo storico del corso Umberto I, la città con il notevole incremento demografico degli anni sessanta si è notevolmente espansa in ogni direzione. I problemi di viabilità sono stati contrastatati con la creazione di una circonvallazione e delle sue relative sopraelevate, di un tunnel sottostante l'area del porto vecchio e di numerose rotatorie all'interno e fuori del centro urbano.
Il porto dell'Isola Bianca assicura i collegamenti quotidiani con la Penisola ed è il primo porto italiano per traffico passeggeri (escludendo porti con tratte a breve raggio). Grazie alla sua posizione geografica che ne fa uno dei punti più vicini alla Penisola, costituisce il principale punto di collegamento con il continente italiano dal quale dista meno di 300 km. Tale distanza viene coperta dai moderni traghetti veloci in circa cinque ore e mezza. Il porto è collegato alla rete viaria extraurbana con un tunnel e strade sopraelevate. L'autorità portuale comprende anche lo scalo di Golfo Aranci e Porto Torres, distanti rispettivamente 16 e 120 chilometri.
Lo scalo portuale collega quotidianamente la Sardegna con i porti continentali di:
• Civitavecchia con le compagnie Snav e Tirrenia (tutto l'anno), Moby Lines (primavera - estate).
• Genova con Tirrenia (tutto l'anno), Moby Lines e Grandi Navi Veloci (primavera - estate).
• Livorno e Piombino con la Moby Lines (tutto l'anno).

Richiedi banner pubblicitario

Offerte Hotel Sardegna